Dic 232019
 

La scelta delle app è soggettiva e in genere l’app migliore è quella che soddisfa le proprie esigenze nonché il gusto personale.

Tuttavia si dovrebbe tenere in considerazione per la scelta i seguenti punti:

  • Sicurezza, scaricare solo dal Play Store https://play.google.com/store/apps?hl=it che garantisce un buon controllo sul software.
    Sono presenti anche altri store ma non raggiungono la qualità del servizio offerto da Google.
    Scaricare app crackate o da siti non verificati è estremamente pericoloso, in quanto potrebbero contenere parti di codice malware, ad esempio dello spyware che invia i nostri dati al creatore dell’app.
  • Open source, in quanto garantisce una miglior trasparenza sulle azioni svolte dall’app.
    Avendo le necessarie conoscenze si può scaricare il codice sorgente, analizzarlo alla ricerca di funzioni incorporate non desiderate, compilarlo ed infine installarlo su proprio device.
    Un codice Open source è potenzialmente soggetto a verifiche da chiunque e questo aumenta l’affidabilità che l’app esegua solamente ciò per cui viene proposta.
  • Diffusione, così da poter riutilizzare l’app e i dati prodotti con essa al momento di cambio dello smartphone.
    Molte aziende installano app che però non sono supportate dalla concorrenza; pertanto cambiando brand potresti trovarti in difficoltà nel recuperare e riutilizzare i dati prodotti con quelle app.
    In questo caso l’ecosistema messo in piedi da Google garantisce una trasversabilità totale e quindi il pieno riutilizzo dei dati su qualunque smartphone Android.
  • Assenza di pubblicità, molte delle app propongono una versione freeware utilizzabile con la visualizzazione di banner pubblicitari che aumentano il consumo di risorse.
    Quando possibile optare per app senza publicità o acquistarla valutando il rapporto costo/benefici.
    Come ultima alternativa è possibile installare un software che blocchi l’accesso ad internet all’app impedendone la visualizzazione del banner pubblicitario.

Questo premesso vediamo ora quali sono quelle app che davvero non possono mancare nel tuo smartphone Android.

AirDroid Accesso Remoto e File | Sand Studio
AirDroid ti consente l’accesso e gestione del tuo telefono Android o tablet da Windows, Mac o dal Web, senza fili, gratuitamente. Chiamate, SMS, e le notifiche delle app che hai consentito, replicate sul grande schermo del computer sul quale sei concentrato. Collegando lo smartphone alla stesa rete di un pc, tramite un qualsiasi browser internet (Firefox, Chrome, Explorer, Safari) è possibile gestire tutti gli aspetti del telefono. Utilissimo per caricare e scaricare file senza dover ricorrere a cavi usb, gestire la rubrica telefonica, le chiamate e gli sms, ma anche per usare la fotocamere dello smartphone, o acquisire screenshot dello schermo. Un vero multitool!

Analizzatore Wifi | Farproc
Mostra i canali Wi-Fi intorno a te sotto forma di grafici, elenca il nome e il tipo di access point nonché l’intensità del segnale e il tipo di sicurezza. Utile per trovare un canale meno popolato per il proprio router wireless.

Anydesk | Anydesk
Software di desktop remoto multipiattaforma: Windows, macOS, Linux, Android e iOS.
Efficiente, veloce, parco di risorse e al momento free.

Contatti | Google
Rimpiazza l’agenda stock di Android o quella personalizzata del brand dello smartphone.
Molto completa, ricca di opzioni e consente la scrittura estesa a migliaia di caratteri nel campo ‘note’.

Memento Database | LuckyDroid
Uno strumento altamente flessibile e personalizzabile per la gestione dei database.
Può essere usato per gestire praticamente qualsiasi tipo di dati, costruire database personalizzati con varie tipologie di campi, anche immagine, scelta multipla, calcolati.
Nella versione free consente il backup su GoogleDrive di soli tre database.

Drive | Google
Generalmente già presente negli smartphone Android, consente il collegamento e il backup con il cloud di Google.
Ideale per avere i propri dati sempre a portata di mano, con buona pace della privacy…

Firefox | Mozilla
Celebre browser che fa della privacy il suo punto di forza.
Per incrementare ancora di più l’anonimato durante la navigazione puoi installare due plugin imperdibili: Ghostery e uBlock.

Ip Cam Viewer | Robert Chou
Eccezionale programma per visualizzare le tue cam di videosorveglianza da remoto. Supporta moltissime cam ip e persino i dvr/nvr.
Qualche limitazione nella versione free che presenta un banner pubblicitario.

Google Find My Device | Google
Utilissimo per localizzare lo smartphone nel caso venga rubato o smarrito, per farlo suonare e addirittura per eseguire un comando di reset da remoto.
Ovviamente se il telefono resta connesso a internet. L’accesso può essere fatto da qualsiasi browser internet con i dati di login dell’account Google del device.

K-9 Mail | K-9 Dog Walkers
Potente e completo browser di posta elettronica. Open source, no pubblicità, supporta account multipli, IMAP, POP3 and Exchange 2003/2007 (with WebDAV),
IMAP push email, multi-folder sync, flagging, filing, signatures, BCC-self, PGP/MIME e molto altro!
Potrebbe risultare un poco complesso da gestire.

OruxMaps GP | Jose Vazquez
Se siete amanti dell’outdoor e dell’orientering questa è l’app che fa per voi. Incredibilmente completa e senza pubblicità.
Gestisce mappe offline con supporto a vari formatii: GeoPDF, GeoTIFF, ozf2, img garmin, mbtiles, rmap, map.
Mappe online come WMS e WMTS.

Signal Private Messenger | Signal Foundation
L’unica app di comunicazione social che garantisce l’anonimato.
Per un approfondimento vedi Rinuncio a Whatsapp, scelgo Signal

Turbo Alarm | Francisco Javier Castaño Gómez
Sebbene free e senza pubblicità, questa sveglia è ieccezionalmente completa.
Tra le features più gradite la possibilità di utilizzare come suoneria una cartella di brani mp3 che verranno riprodotti casualmente e con volume incrementale.

Sygic GPS Navigation & Maps | Sygic
Sebbene l’app Google Maps sia estremamente valida, necessità di un collegamento internet per scaricare le mappe.
Sygic installa un database, piuttosto corposo, per avere le mappe anche offline, a tutto vantaggio della sicurezza.
la qualità delle mappe e la precisione del navigatore compensano il costo.

Tinycore – CPU, RAM monitor | NeoTech Software
Questa piccola app propone un indicatore discreto che evidenzia il carico della cpu e l’uso della ram.
Molto utile per individuare la presenza di eventuali programmi che sovraccaricano lo smartphone.

WPS Office – Word, Docs, PDF, Note, Slide & Sheet | Kingsoft Office Software
Una suite per la visualizzazione ma anche l’editing dei principali documenti office: Documenti, Fogli elettronici, Presentazioni, Pdf e Note.
Può gestire i documenti prodotti in cloud e altre opzioni professionali però a pagamento.

Flightradar24 Flight Tracker | Flightradar24 AB
Viaggi molto in aereo o semplicemente stai aspettando l’arrivo di un ospite?
Con questa app saprai esattamente dove si trova un aereo o quando sta per arrivare.

Automatic Call Recorder | Appliqato
Registra le chiamate telefoniche. Può essere impostato affichè inizi a registrare automaticamente o su comando.
Ottimo l’audio registrato, una delle poche che funziona davvero bene.

Panda Security – Free antivirus, VPN | Panda Security
Un antivirus per proteggere il tuo smartphone da programmi pericolosi.
Inoltre può gestire una connessione vpn, sebbene molte delle opzioni siano a pagamento.

VLC for Android | Videolabs
Versione Android del noto riproduttore multimediale.
La scelta definitiva per ascoltare musica e vedere video.

 

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.