Gen 052000
 

La marca Trinidad è un omaggio alla città di Santísima Trinidad, che si trova nella costa a sud dell’isola, che nel XVI secolo fu dichiarata Patrimonio della Umanità dall’UNESCO.
Le origini della marca Trinidad risalgono all’anno 1969, e per molti anni, come per la marca Cohiba, venne utilizzata come regalo di Stato per i diplomatici stranieri.
Trinidad iniziò la sua commercializzazione nel 1998, ma sempre in quantità limitate.
Inizialmente Trinidad proponeva solo una vitola: il Fundadores. Nel 2003 il vitolario venne ampliato con il Reyes, il Coloniales e il Robusto Extra e venne fatto un restailing della immagine della marca rendendola più moderna e in linea con la straordinaria qualità di questi Habanos.
Più recentemente, nel 2009, è stata proposta una nuova vitola: Robustos T, che completa la gamma Trinidad.
Per molti anni gli Habanos di questa marca vennero prodotti nella fabbrica de El Laguito, con una ligada molto caratteristica di tabacchi selezionati provenienti da Vuelta Abajo.
Oggigiorno vengono fabbricati a Pinar del Rio, la città più importante nella zona di Vuelta Abajo.
Il Reyes è un formato unico che si inserisce tra il minuto e la perla. Il Reyes è semplicemente sensazionale.
Una fumata ricca, corposa che in poco più di mezz’ora riesce a incantare. Aromi intensi di spezie lasciano il posto a note più dolci in un delicato gioco di equilibri. La forza, mai pronunciata, si evolve piacevolmente durante tutta la fumata. Il fumo denso e corposo è candidamente inebriante.
Tutti gli Habanos di questa marca, sono prodotti Totalmente a Mano e a Tripa Larga, con foglie provenienti da Vuelta Abajo (D.O.P)*
* (D.O.P) Denominacion de Origen Protegida.

cigaros-trinidad-reyes

cigaros-centimeter

Lunghezza (mm):  110
Cepo:  40
Vitola:  Reyes
Manifattura:  Totalmente a Mano T.L
Forza  Media
Tempo di fumata  Circa 30 minuti
Prezzo: € 8,60 (2016)

Degustazione 03/2016
cigaros trinidad reyes boxI pochi amici fidati con i quali condivido la mia passione per i sigari, sanno bene che questa è la mia marca preferita.
Il fascino dell’esclusivo e la nota, immutata et proverbiale qualità dell’Azienda ne fanno un piacere garantito che si rinnova ogni  qualvolta si ha la fortuna di passare momenti felici con l’anilla dalle tre T.
Ho appena aperto un box fresco di arrivo dalla Madrepatria e l’impeccabile presentazione assieme agli effulvi che ne fuoriescono son buoni auspici per la  preziosa fumata a cui mi accingo.

La costruzione è ineccepibile con una capa liscia quasi priva di nervature e un color nocciola invitante, chiusa all’estremita dal tipico ricciolo ‘pig tail’ che caratterizza i sigari Trinidad. Eccezionale la riempitura che non fa cedere il sigaro sotto le dita per far si che, a dispetto delle dimensioni, il sigaro possa impegnare il fumatore per una felice mezz’ora.  A crudo sentori erbacei e di vaniglia.
L’accensione è facile e perfetta, con le prime boccate già dense e cariche pur mantenendo una forza media assai equilibrata.
Questo è un sigaro di classe che non vuole stupire e nemmanco sorprendere ma regalare estatici momenti di sublime piacere.
Il sapore predominante è la nocciola con una punta di acido che vira sul caffè nel secondo tercio quando la forza aumenta.
Si sente il tabacco nella sua essenza più pura e fragrante, nessuna deriva, non una concessione a mode e gusti del momento, ma un raffinato equilibrio di forza e gusto. Nel tercio centrale la punta acida aumenta ma solo di poco per dare supporto alle note di caffè tostato che a lungo permangono sul palato.

Cenere bianca e molto compatta, come prevedibile d’altronde visto la quantità di foglia impiegata per la costruzione di questo gioiello.
Un sigaro da proporre in momenti importanti anche di lavoro, per il suo perfetto equilibrio ed il gusto deciso ma non prepotente.
Ottimo nel dopo cena quando sigari più impegnativi non trovano gli spazi sufficienti, ma non si vuol rinunciare ad una fumata appagante e di classe.
Voto qualità/prezzo da 1 a 5: 5

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)