Ago 042019
 

La tentazione di acquistare cigaros a buon prezzo Vi espone all’incauto acquisto di sigari falsi.
I prezzi a Cuba possono arrivare anche a 40% in meno rispetto quelli imposti in Italia, ma oltre questa soglia le probabilità di essere truffati sono molto alte.

Un vero habano lo si riconosce per:

  • una anilla esente da imperfezioni.
  • la capa e la fascia tendono alla perfezione con pochissime nervature ed irregolarità.
  • il riempimento è omogeneo in tutto il cigaros e (tranne casi particolari in linee di produzione di bassa qualità) è a tripa lunga.
  • la testa presenta una chiusura a tre giri molto precisa.

La scatola contenente gli Habanos fornisce molte informazioni utili a distinguere un falso:

  • la scatola e il coperchio sono in legno, mai in vetro o plexiglas, molto ben fatte, squadrate ad arte e regolari.
  • la presenza del cunos, un timbro sul retro della scatola che indica anno di produzione e provenienza.
  • sempre sul retro il timbro a fuoco che recita: “Habanos s.a. echo en cuba totalmente a mano”,  se fatto ad inchiostro è falso.
  • il sigillo “Habanos” deve essere posizionato nell’angolo in alto a destra.
  • il sigillo governativo lungo 118mm e largo 35mm, di colore verde, con un ologramma a destra, il codice seriale a sinistra, il simbolo di Cuba che compare se esposto ai raggi ultravioletti.
  • all’interno della scatola un foglietto con le istruzioni di conservazione in quattro lingue.

click per ingrandire

click per ingrandire

 

Per convalidare l’autenticità di una scatola di Habanos si può controllare il codice seriale all’indirizzo: http://verificacion.habanos.com

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)