Gen 312000
 

 

Conservazione
Gli Habanos possono essere conservati per più di 15 anni, e se conservati correttamente miglioreranno nel tempo; meglio se con una umidità relativa compresa tra il 65 ed il 70%. L’umidità eccessiva infatti rischia di compromettere l’accensione e la combustibilità del sigaro, nonché il tiraggio dello stesso. La temperatura deve essere compresa tra i 16° ed i 18°.

Fermentazione
Una leggera polverina bianca che ricopra il cigaro non indica un difetto dello stesso.
Indica piuttosto lo sviluppo di una microfermentazione, dovuta essenzialmente ad un eccesso di umidità.
E’ quindi un processo naturale di maturazione al termine del quale il sigaro risulterà più affinato e di migliore qualità.
Se la polverina risulta secca la microfermentazione è già ultimata e basta rimuoverla con un pennellino.
Quando invece si presenta con uno strato biancastro untuoso o umido, significa che la microfermentazione è ancora in atto e quindi è consigliabile non fumare il sigaro per dare tempo di asciugarsi.
Alcuni fumatori sono fervidi estimatori del sigaro ricoperto di tale polverina!

 

cigaros-cuban

 

Sorry, the comment form is closed at this time.