Feb 152021
 

Wine è un software che sfrutta le librerie di Windows per far funzionare in ambiente Linux, programmi scritti per Windows.

Per installarlo è possibile sfruttare i repository offerti dal programma gui [Software] presente in molte distribuzioni Ubuntu/Debian like.
I particolare installa [Wine-stable].
Wine verrà installato in /opt/wine-stable/

Al  termine dell’installazione devi aggiungere /opt/wine-stable/bin/ al PATH dell’utente.
Apri il file ~/.profile con il tuo text editor; il simbolo ~ (tilde) indica la tua home directory.
Aggiungi il seguente testo alla fine del file:

export PATH=”$PATH:/opt/wine-stable/bin”

Salva il file ed esci dall’editor.


In alternativa e da riga di comando procedere come segue.

  • Apri un terminale e digita uname -p   per verificare se il tuo sistema è a 32 o 64 bit.
    • se il risultato è x86 allora il sistema è a 86 bit.
    • se il risultato è x86_64 allora il sistema è a 64 bit e quindi abilita l’architettura a 32 bit
      sudo dpkg –add-architecture i386
  • scarica la chiave pubblica dei repository di Wine
    wget -nc https://dl.winehq.org/wine-builds/winehq.key
  • importa la chiave nel key ring
    sudo apt-key add winehq.key
  • aggiungi il repository di Wine
    sudo apt-add-repository ‘deb https://dl.winehq.org/wine-builds/ubuntu/ bionic main’
  • aggiorna e installa Wine
    sudo apt update
    sudo apt install –install-recommends winehq-stable
  • configura Wine per creare la dir .wine (detta anche wine prefix o wine bottle) nella tua dir home; verrà creato anche l’hd C virtuale e installati i pacchetti Wine Mono e Wine Gecko; digita
    winecfg

  • al termine dell’installazione dei pacchetti chiudi la finestra [Wine configuration].

 

Sorry, the comment form is closed at this time.